Pubblicità su Facebook sempre più mirate: scopri le ultime novità

Pubblicità su Facebook sempre più mirate: scopri le ultime novità

Data di pubblicazione: 25-10-2017

Il web marketing sta utilizzando strumenti informatici sempre più precisi per comprendere le abitudini e le preferenze dei propri utenti. L'ultima novità in sviluppo riguarda un nuovo sistema di rilevamento della posizione messo a punto da Facebook che permetterà agli inserzionisti di individuare meglio il target da raggiungere.

Infatti, il nuovo obiettivo del social network è quello di rilevare i negozi nei quali entrano gli utenti. Perché è così importante questo dato?

Le abitudini valgono oro per il web marketing

Quando una persona entra in un negozio sta fornendo una serie di informazioni utilissime per costruire la sua immagine di consumatore. Innanzitutto, sta indicando a quale tipo di prodotto è interessato dal punto di vista merceologico e di fascia di prezzo. Quante più volte si servirà da un determinato tipo di attività tanto più saranno chiare le sue preferenze in fatto di acquisti.

Se per esempio una persona entrasse in un negozio specializzato in scarpe sportive rientranti in una fascia di prezzo medio alto, sapremo che quel tipo di prodotto interessante per lui. Facebook saprebbe con un'alta percentuale di probabilità quale tipo di pubblicità risulta di suo gradimento. In pratica farà rientrare queste informazioni all'interno dell'elenco delle caratteristiche che individuano il target messe a disposizione di chi vuole promuovere una campagna di web marketing.

La precisione con la quale si riesce a mostrare delle pubblicità ai soggetti interessati risponde al bisogno di soddisfare due necessità. La prima è ovviamente quella di aumentare le possibilità di vendita dei prodotti dell'inserzionista, l'altra è che quanto più la pubblicità visualizzata dall'utente sarà di suo gradimento tanto più sarà interessato a guardare con attenzione altre pubblicità. Questa nuova funzione di Facebook rispetterà gli standard di privacy tipici di questo social, quindi gli utenti potranno disattivare il rilevamento della posizione relativa ai negozi.

Esattamente come avviene per la registrazione della propria posizione da pubblicare sulla propria pagina e quella relativa al servizio degli amici che si trovano nelle vicinanze. Un'altra informazione utile che si evince è quella del luogo geografico in cui si trova l'utente, perché rientra perfettamente nel nuovo trend del mondo della pubblicità sul web: il local marketing.

Lo sviluppo del local marketing

Stanno riscuotendo sempre maggiore successo le campagne legate ad uno specifico territorio, ciò accade per l'evoluzione dei sistemi di web marketing. Infatti, con la diffusione della pubblicità a basso costo e ad alta precisione consentito da Facebook Ads, sempre più commercianti, punti vendita di varia natura, supermercati, artigiani e professionisti presenti in una città o nelle vicinanze stanno utilizzando questo sistema per farsi conoscere.

Ormai Facebook è entrato nelle vite di milioni di persone, è perennemente nelle tasche e nelle borse, di conseguenza lo si percepisce come parte integrante della nostra quotidianità, esattamente come il negozio sotto casa o il professionista che conosciamo per sentito dire.

Ed è proprio il passaparola il cuore di questo tipo di pubblicità. Combinare le informazioni relative alle città in cui si muovono gli utenti e quelle delle attività a cui si rivolge, consente a Facebook di individuare le pubblicità degli inserzionisti locali che possono interessare. In questo modo va a crearsi un circolo virtuoso che aumenta l'efficacia della pubblicità tramite Facebook Ads e al tempo stesso porta l'utente a guardare con crescente interesse le inserzioni pubblicate sul proprio profilo.