Le ultime novità di Instagram e Twitter!

Le ultime novità di Instagram e Twitter!

Data di pubblicazione: 30-10-2017

I social si danno battaglia quasi quotidianamente a colpi di nuove implementazioni e di cambiamenti della propria filosofia. In questo periodo risultano essere molto attivi soprattutto Twitter e Instagram.

Se il social con il simbolo dell'uccellino blu lavora per recuperare terreno rispetto ai competitor, per il social network acquistato da Facebook punta a consolidare il secondo posto al mondo per numeri di utenti.

La rivoluzione di Twitter

Invocato da tantissimi utenti ormai da molti anni, aggirato grazie all'utilizzo di immagini contenenti del testo, difeso con le unghie e i denti da Twitter, alla fine il limite dei 140 caratteri è ormai superato. Infatti, il re dei social di microblogging ha annunciato il passaggio ai 280 caratteri, modificando quello che è stato un vero e proprio marchio di fabbrica.

Questa novità rappresenta un enorme vantaggio per chi utilizza lingue come l'italiano e l'inglese che necessitano di più caratteri e parole per esprimere un concetto, mentre per quei popoli che utilizzano gli ideogrammi, come quello giapponese, 140 caratteri sono più che sufficienti per esprimersi.

La scelta di allargare i confini dei tweet comporta indubbiamente dei vantaggi espressivi ma è anche rischioso perché potrebbe portare ad un eccessivo uso di parole a discapito della chiarezza. Infatti va ricordato che più breve è uno scritto maggiori saranno le possibilità che si hanno di essere letti.

Le novità di Instagram tra filtri facciali e gestione dei commenti

Quello degli hate speach è un problema sempre più sentito non solo nel web ma in tutta la società, al punto che sta portando ad una seria riflessione che potrebbe portare ad una modifica del codice penale per aggiornare il reato di diffamazione e istigazione all'odio e alla violenza.

Instagram ha deciso di muoversi in modo pratico portando due grosse novità. La prima riguarda la gestione dei commenti da parte degli autori dei post. Innanzitutto, l'utente che ha pubblicato il contenuto può creare dei gruppi di contatti ai quali è consentito di commentare l'immagine pubblicata. In questo modo diventa più agevole limitare i contenuti sgraditi, escludendo di volta in volta chi non mantiene un tono accettabile.

Inoltre, il social network sta sperimentando una forma di intelligenza artificiale che sia in grado di comprendere autonomamente i commenti che violano le norme di Instagram, eliminandoli senza che debba intervenire l'utente. Si tratta di una funzione attivabile dalle impostazioni, così si può decidere di non dare tutto il controllo del profilo al software.

L'altra importante novità riguarda la possibilità di introdurre i filtri facciali anche durante i video in diretta. In pratica funziona come per quelli delle fotografie. È sufficiente selezionare il filtro desiderato e automaticamente il software riconosce il viso e applicare il motivo scelto. Quando si passa in modalità video è possibile applicare allo stesso modo il filtro e se si è in diretta si può scegliere di cambiare durante lo svolgimento della stessa, senza dover per questo bloccare e riprendere la registrazione.

Tutto questo a vantaggio non solo della voglia di esprimere creatività da parte degli utenti ma anche di chi desidera migliorare le Stories che stanno riscuotendo un enorme successo.