WhatsApp Business: Quali benefici per le aziende

WhatsApp Business: Quali benefici per le aziende

WhatsApp non smette mai di rinnovarsi. La più celebre e utilizzata App di messaggistica istantanea è pronta ad entrare a tutti gli effetti nel mondo business, con servizi speciali per migliorare l'interfaccia tra imprese e utenti.

Arriva Whatsapp small and medium business

Già da diverse settimane sui principali social network e sul portale WaBetaInfo circolavano i primi annunci. Nei giorni scorsi la notizia si è arricchita di nuovi particolari. La prima delle novità principali è lo sviluppo, tuttora in corso, di Whatsapp Small And Medium Business, un'App che andrebbe ad affiancarsi al classico Whatsapp per fornire alle piccole e medie aziende una serie di nuove possibilità di contatto con gli utenti.

Small And Medium Business sarà disponibile per i tre principali sistemi operativi che popolano il mondo mobile: Android, iOS e Windows Phone, proponendosi dunque per un target quanto più ampio possibile. Una volta installata, l'App richiederà una serie di informazioni tramite le quali verrà creato l'account univoco dell'azienda.

Whatsapp potrà poi procedere alla verifica di queste informazioni, e se rientreranno nei parametri richiesti verrà aggiunta l'emoji di spunta accanto al nome affinché l'utente possa capire a colpo d'occhio di aver a che fare con un'impresa verificata e controllata. Il nucleo di servizi e funzioni sarà comunque disponibile anche ai cosiddetti Unverified Business, le imprese ancora non verificate da Whatsapp.

I servizi business di WhatsApp

Ma in dettaglio in cosa dovrebbero consistere questi servizi business? Whatsapp Small And Medium Business è attualmente in alpha testing in alcune zone di Europa, India, Brasile e Indonesia, e si attendono informazioni ancor più dettagliate riguardo la mole di servizi offerti.

Secondo le più recenti indiscrezioni, tramite l'App potranno essere creati profili aziendali verificati, sulla falsariga di quanto già avviene su Facebook e Instagram (gravitanti anch'essi nell'"orbita Zuckerberg"). Una volta effettuata questa operazione fondamentale, l'impresa avrà la possibilità di inviare messaggi strutturati complessi, ossia contenenti immagini, suoni, tasti azione e la possibilità incorporata di tradurli in tempo reale nelle principali lingue mondiali.

Per ridurre il rischio di spamming "selvaggio", ogni utente avrà la possibilità di selezionare accuratamente le imprese dalle quali poter ricevere i messaggi, e anche di filtrare le tipologie di messaggi stessi. Il servizio potrà risultare utile, ad esempio, per una banca che voglia avvisare in tempo reale i suoi clienti di una frode, per una compagnia aerea che abbia bisogno di comunicare spostamenti di volo o anche per aziende che abbiano bisogno di comunicazioni di servizio.

La compresenza del Whatsapp classico e di Small And Medium Business consentirà inoltre una migliore separazione tra ambito lavorativo e vita privata, aiutando a mantenere un maggior ordine fra i propri molteplici ambiti di comunicazione.

Ultimo, non certo per importanza, una serie di strumenti che permetteranno all'utente/impresa di gestire accuratamente il proprio account, nonché di verificare l'efficacia e il tasso di ricezione dei messaggi business inviati. Non resta che attendere!