Quali sono i canali più efficaci per la Lead Generation!

Quali sono i canali più efficaci per la Lead Generation!

Quando si ha a che fare con la lead generation la parola chiave da tenere a mente è tempismo.

Per ottenere ottimi risultati ed ampliare i propri contatti, al fine di accrescere la propria clientela, non esiste una regola precisa e generica ma, al contrario, bisogna dare molta importanza al modo in cui un contenuto viene prodotto e condiviso.

Ecco perché sono fondamenti i canali di condivisione di un contenuto, alcuni dei quali molto efficaci da sfruttare per la generazione di contatti.

Lead marketing: cosa è e come funziona

Com’è noto, negli ultimi anni il comportamento dei buyer è radicalmente cambiato, in linea con i cambiamenti che hanno visto protagonisti tutti i vari settori del mercato. Tutti coloro che operano nel settore del marketing, di conseguenza, hanno sentito forte la necessità di raggiungere il proprio target di riferimento cercando, in ogni modo e con ogni mezzo, di attirare l’attenzione dei potenziali clienti.

Ad essere stati accantonati sono strumenti come lo spam e la pubblicità random, che ha dimostrato di essere un fallimento se non, addirittura, un vero e proprio boomerang. Al contrario, importante è risultata essere la visibilità on line necessaria per creare un rapporto di fiducia tra clienti e i venditori.

Il meccanismo è molto semplice: ogni contenuto deve avere uno standard qualitativo particolarmente elevato, al fine di attirare l’utente che non è altro che il lead. Con il termine lead, infatti, si indica l’utente che ha dato prova di essere interessato ad un ben preciso prodotto e/o servizio molto semplicemente, ad esempio, compilando un form.

I migliori canali per la lead generation

Uno dei canali migliori per la led generation è l’inbound. Questo strumento ha la capacità di attirare moltissimo traffico e, soprattutto, di convertire le visite in contatti di natura commerciale. Come è facile intuire, un simile meccanismo non farà altro che dare seguito ad un meccanismo di fidelizzazione.

Anche se in apparenza questo meccanismo può sembrare complesso, si tratta di qualcosa di davvero molto semplice da mettere in pratica. Tutti gli utenti che, attraverso i motori di ricerca, arrivano su una determinata pagina o, magari, la raggiungono per mezzo dei social network, avranno la possibilità di interagire e, in questo modo, ottenere informazioni utili.

Questo è, di sicuro, uno dei metodi migliori per trasformare un lead in un cliente. Altri strumenti molto importante da non sottovalutare sono, poi, il content marketing, i social network e l’e-mail marketing. In tutti questi casi, a fare la differenza sono la qualità dei contenuti e la forma.

A questo punto, appare chiaro che la migliore cosa da fare è affidarsi a esperti del settore, in modo tale da dare forma ad una strategia organica e duratura. Quella della lead generation è una dinamica che necessità di una formazione di base sia in fatto di marketing che di social media management e, per tale ragione, non può essere improvvisata né, tanto meno, gestita in maniera superficiale.

Al contrario, se organizzata in maniera corretta, porterà notevoli risultati in fatto di conversioni delle singole visite e, dunque, di ritorno economico oltre che, ovviamente, a livello di immagine esterna.