Wall Street Italia: il quotidiano online indipendente

Wall Street Italia: il quotidiano online indipendente

Il Sito Web: Wall Street Italia, fondato nell'ottobre del 1999 da Luca Ciarrocca e redattori esperti in economia e finanza, "Wall Street Italia" ha saputo affermarsi nell'arco di poco più di un decennio come uno dei portali settoriali più seguito ed apprezzato del web. Successo che si è consolidato negli ultimi anni grazie, paradossalmente, alla crisi finanziaria che ha investito tutto il mondo occidentale. E’ un portale in cui sono presenti temi di attualità, economia, news e articoli socio-politici, cercando di approfondire in maniera trasparente l’andamento dei mercati e  fornendo ai lettori spunti di riflessione e attente analisi finanziarie. Wall Street Italia non è un broker, né svolge alcuna attività di trading in proprio o per conto terzi, per cui è "market neutral".

Contesto: Da tempo, Envision si occupa della creazione e manutenzione della sezione “Blog” di Wall Street Italia, utilizzando un sistema chiamato “Multi-Blogger”. Ad Envision, è stato affidato il compito, di gestire le campagne di Search Marketing, attraverso la migliore indicizzazione dei contenuti e la loro pubblicazione sui principali Social Network (Facebook, Twitter e Google Plus).

Target e Obiettivi: Wall Street Italia punta a  fornire news e informazioni, di alto livello, sia dal punto di vista puramente finanziario, che da quello strettamente giornalistico, ad investitori privati e istituzionali che operano sui mercati globali, non tralasciando gli utenti che abbiano voglia di leggere in maniera intuitiva l’andamento economico nazionale ed internazionale.

Envision, grazie alla creazione di un “Multi Blog” , fornisce agli utenti di Wall Street Italia, la possibilità di aprire un proprio blog e pubblicare propri articoli e condividerli con la comunità, facendo in modo che il lettore si affezioni e diventi protagonista del portale.

Occupandosi, anche di attività di consulenza Seo e Sem, Envision, è riuscita a convogliare sempre un numero maggiore di utenti su Wall Street Italia.

Oggi il sito conta una media di più di 530.000 visitatori unici al mese (+161,8% su base annuale), che generano un totale mensile di oltre 8 milioni di "pagine viste".

I numeri parlano chiaro. Con una media giornaliera di circa 60.000 utenti unici per un totale di 350.000 pagine viste, Wall Street Italia è di fatto il portale web economico "indipendente" più diffuso in Italia. Nell'intero 2011 ha ricevuto ben 16.892.925 di visite da parte di 3.847.332 di visitatori unici per un totale di 103.404.452 di pagine viste.

Recentemente sono state lanciate nuove sezioni che spaziano dall’High-Tech al LyfeStyle, passando per la Finanza Personale, il Mercato Immobiliare, Società e Cultura, Europa,aumentando di fatto i contenuti e quindi i possibili nuovi “utenti” del portale web.

Strategia di Comunicazione e Vantaggi: Envision si è occupata in primo luogo di attivare un’analisi SEO per verificare la qualità di indicizzazione del sito sui principali motori di ricerca.

Inoltre, creando la pagina Facebook, con il continuo aumento di nuovi fan, attivando un profilo Twitter e Google Plus, ha avuto il risultato di accrescere notevolmente il flusso di condivisione di articoli e tweet e di conseguenza aumentare il traffico da parte dei referral di Wall Street Italia. Dato questo da non sottovalutare, perché il portale non vive di finanziamenti pubblici. Con riferimento al 2011, il sito ha generato circa 300 milioni di AdImpressions tramite i banner venduti dalla concessionaria di pubblicità. Il modello di business messo in piedi prevede anche un servizio Premium a pagamento che consente ai sottoscrittori di ottenere notizie in anteprima ed analisi di mercato da parte di numerosi esperti del settore. Più visitatori, più guadagni.