Google ha compiuto 19 anni! Le fasi salienti della storia del motore di ricerca più famoso al mondo

Google ha compiuto 19 anni! Le fasi salienti della storia del motore di ricerca più famoso al mondo

Nato come un progetto per organizzare le informazioni raccolte in ogni angolo del mondo e renderle disponibili a livello universale, il motore di ricerca più famoso del Web, Google, ha appena festeggiato i 19 anni d'età.

Come data convenzionale è stato scelto il 27 di settembre, ricorrenza del giorno in cui ha avuto luogo il record di pagine indicizzate. Per tale occasione, la realtà americana ha deciso di autocelebrarsi attraverso un simpatico doodle animato ed interattivo.

Un regalo inatteso che ha consentito agli utenti di giocare ad una sorta di ruota della fortuna. In base al simbolo ottenuto sulla ruota, si poteva prendere parte ad ulteriori giochi, tra i quali rientrano il solitario e il tris.

La nascita e i primi anni di Google

Se Google è ormai un punto di riferimento imprescindibile per le ricerche su internet, pochi sono gli utenti a conoscenza dell'origine del nome. "Google", infatti, deriva dal termine "googol", una parola che, in ambito matematico, è volta ad indicare un numero formato dalla cifra 1 seguita da 100 zeri.

A fondare la società californiana sono stati due studenti dell'Università di Stanford, che registrarono il dominio "google.com" nel mese di settembre 1997. Inizialmente, strutturare l'algoritmo che governava il motore di ricerca (il PageRank) non si è rivelata un'operazione semplice. Già il 1998, ad ogni modo, è noto come l'anno della svolta.

A determinarla è stato il finanziamento di 100.000 dollari concesso da Sun, che ha portato la società a sviluppare fin da subito le sue idee innovative. Nell'arco di un anno, Google ha ottenuto un primo importante riconoscimento, il titolo di motore di ricerca migliore del mondo, assegnato da PC Magazine.

Una crescita inarrestabile: dal trasferimento a Mountain View ai Google Glass

Se il 1999 ha visto il trasferimento della società prima a Palo Alto e, successivamente, a Mountain View, merita di essere ricordato anche un nuovo maxi-finanziamento, questa volta di ben 25 milioni di dollari.

L'anno successivo il motore di ricerca è stato localizzato in francese, svedese, tedesco, italiano ed altre lingue, comprese quelle parlate in Estremo Oriente. Nello stesso anno sono nate AdWords e Toolbar. Tra il 2011 e il 2005 le principali novità sono state la nomina di Eric Schmidt a CEO, la nascita di Google News, l'acquisizione della piattaforma Blogger, un nuovo trasferimento di sede e lo sviluppo delle prime tecnologie destinate a Google Earth.

Ad ogni modo, gli eventi più importanti sono stati la quotazione in Borsa, datata 2004, e la creazione di Gmail, Google Maps, Talk e Analytics. L'acquisizione di YouTube ha avuto luogo nel 2006, anno che ha visto anche il lancio di nuovi servizi: Calendar, Traduttore e Wallet (uno strumento per i pagamenti online) su tutti. L'anno successivo, grande successo ha riscontrato Google Street View.

Il 2007 è anche l'anno dell'annuncio di Android, un sistema operativo che, in poco tempo, è riuscito ad imporsi nel settore mobile. Del 2008 è il lancio ufficiale di Chrome, avvenuto all'interno del primo congresso Google I/O. Google ha sempre anticipato i tempi; tra le invenzioni d'impronta futuristica si ricordano Google Drive e i Google Glass, i cosiddetti "occhiali intelligenti".

 

Fonte Immagine: www.lastampa.it