Come si posiziona un video: Alcuni Consigli SEO

Come si posiziona un video: Alcuni Consigli SEO

Data di pubblicazione: 17-03-2015

Creare un video di qualità, accattivante, che sappia centrare il cuore del potenziale cliente è ormai per le aziende uno degli obbiettivi principali da raggiungere per potersi assicurare un afflusso sempre in aumento di clienti.

Tuttavia fare un video con questi obbiettivi è tutt’altro che semplice e richiede una gran competenza sia per quanto riguarda la parte "estetica" (contenuti, immagini, suoni di fondo ecc.) sia per quanto riguarda la parte tecnica (montaggio video, ottimizzazione SEO ecc.).

E’ proprio su questo fronte che sembrano esserci i maggiori problemi, una mancata capacità di utilizzare un corretto approccio al SEO può comportare da solo il fallimento totale della campagna pubblicitaria video.

Ma andiamo con ordine, cosa intendiamo per approccio SEO?

Il termine SEO (Search Engine Optimization) sta ad indicare un insieme di accorgimenti che se adoperati in maniera corretta permettono all’azienda di aumentare il proprio traffico web.

Facendo un esempio concreto se un’azienda produttrice di gelato utilizzasse adeguatamente il sistema SEO, alla ricerca con la voce "gelato" da parte dell’utente tale azienda risulterà essere tra i primi se non il primo risultato suggerito dal web. Ma questo è un esempio banale e non di cosi facile riuscita. Noi forniamo tutti gli strumenti che ti permettano di raggiungere un sito in prima pagina.

Il potenziale di questo sistema, si capisce bene, è enorme.

Non è un caso che il Web Marketing sia diventato forse il ramo pubblicitario/commerciale più adoperato negli ultimi anni dalle aziende, e se parliamo di utilizzo di video le percentuali diventano davvero impressionanti, circa più del 90% del marketing svolto adopera i video come principale arma commerciale. Le immagini certo catturano, testi accattivanti pure, ma non reggono il confronto con la forza persuasiva di un video sviluppato in modo ottimale.

Consigli Utili per Ottimizzare un Video in chiave SEO

Ma come utilizzare il SEO per rendere una vera e propria "bomba commerciale" il video?

Una volta prodotto il file multimediale con tutti i contenuti scelti accuratamente ecco che bisogna subito interessarsi al proprio posizionamento nel traffico web, per farlo bisogna prefiggersi 2 obbiettivi:

  1. Rendere il proprio video il più completo e fruibile possibile
  2. Investire economie nell’acquisto di spazi importanti nel traffico web

Il primo punto appare scontato, ma scontato non è, per fruibile e completo si intende rendere il proprio video carico di informazioni (immagini, link, condivisioni, contenuti), ma allo stesso tempo diretto e che riesca a catturare l’attenzione dell’utente senza stancarlo con contenuti troppo lunghi o tecnici.

Il secondo passo è fondamentale per ottenere dei buoni risultati, maggiori saranno gli investimenti migliore sarà la vostra posizione su web, maggiore sarà il numero di utenti che visualizzerà il vostro video maggiori saranno le vendite (se il video è fatto bene l’utente stesso farà da portavoce web del vostro servizio con condivisioni social, passaparola ecc.).