Seo ed Excel: gli strumenti utili

Seo ed Excel: gli strumenti utili

Fare Seo significa riuscire a padroneggiare in maniera eccellente tante attività che permettono di posizionare un sito sui motori di ricerca (Google in primis): dalla creazione di contenuti alla link building, fino ad arrivare alle digital PR e la lista potrebbe continuare all'infinito.

Per svolgere nella maniera migliore tutte queste attività ci sono tanti strumenti che utili, eppure ne esiste uno che è estremamente versatile: stiamo parlando di Excel.

Seo e Excel sono un ottimo binomio che dovrebbe essere la base di ogni cassetta degli attrezzi per un professionista della SEO.

Iniziamo col dire che il foglio di calcolo più famoso al mondo è ottimo per organizzare le singole attività e la strategia nel suo complesso. In pratica, può essere considerato come una centrale di controllo che permette di monitorare i progressi. Ecco perché, nelle prossime righe, abbiamo voluto analizzare alcune delle attività più importanti che è possibile gestire con Excel.

Analisi delle keyword

Ogni strategia Seo inizia sempre da una solida analisi sia del sito web da posizionare che dei concorrenti ma, soprattutto, delle keyword che devono essere selezionate. In questa prima fase molto delicata, Excel è estremamente utile per avere una visione di insieme della strategia e il motivo è anche piuttosto semplice.

Basta infatti creare un semplice foglio di calcolo dove sono indicate le query insieme alle ricerche mensili, ai risultati di ricerca e alla keyword difficulty per avere immediatamente tutto sotto controllo. Possedere tutte queste informazioni a portata di mano, rende molto più semplice la scelta delle keyword migliori e l'elaborazione di una strategia estremamente efficace.

Monitoraggio delle link building

La link building attraverso i guest post è una delle attività off-site più diffuse e forse, nonostante quello che si è detto, anche una delle più importanti. Anche in questo ambito Excel può essere di grande aiuto, in particolare per tenere sotto controllo i webmaster contattati, quelli ancora da contattare e chi ha già risposto.

Inoltre, sempre parlando di link building, Excel può essere usato anche per calendarizzare il controllo delle infografiche (se sono state incorporate in alcuni siti web), ma anche per tenere sotto controllo lo schema di link che si è costruito per un sito web. Questo permette di bilanciare gli anchor text in modo da evitare possibili penalizzazioni di Google.

Seo on-page

Oltre alla link building, Excel può essere estremamente utile per mettere nero su bianco una strategia Seo on-page elaborata a seguito dell'analisi.

Per esempio creare un calendario editoriale è fondamentale per una buona strategia di content marketing che ha come obiettivo quello di migliorare il posizionamento di un blog. In questo calendario dovrebbero essere sempre indicate le scadenze e le linee editoriali, fondamentali soprattutto quando si vuole delegare la creazione dei contenuti.

Un aiuto alle digital PR

Proprio cosi, Excel è un ottimo strumento gratuito per sviluppare e monitorare una buona strategia di PR. Infatti, è sufficiente condividere con gli interessati un foglio di calcolo che può essere usato come brainstorming per nuove idee, ma anche per la messa in pratica.

Non bisogna infatti dimenticare che le digital PR sono estremamente importanti per migliorare il posizionamento di un sito web, sia per l'acquisizione di link sia per l'incremento dei Social Signals che possono comunque dare visibilità a un sito web.