Come aumentare il traffico online dell'e-commerce con la Seo

Come aumentare il traffico online dell'e-commerce con la Seo

La Seo è uno strumento indispensabile per accrescere la visibilità online di un e-commerce, soprattutto se si tratta di una piccola realtà.

Scopriamo alcuni utili consigli per aumentare il traffico online prestando attenzione ad alcuni aspetti che permettono di ricavare per il proprio e-shop, una interessante nicchia di mercato.

Strategia SEO, il sale del successo dell’e-commerce

Una funzionale e mirata strategia SEO rappresenta un aspetto fondamentale per la crescita sul web soprattutto per le piccole realtà del mondo dell’e-commerce.

Esse, infatti, sono chiamate al non semplice compito di riuscire a ritagliarsi una nicchia di mercato facendosi largo tra veri e propri colossi internazionali che vanno per la maggiore. Un obiettivo difficilmente perseguibile se si cade nell’errore di trascurare l’aspetto SEO, non affidandosi sin da subito ad esperti del settore, come Envision.

In tal senso è piuttosto eloquente sottolineare come un immediato coinvolgimento di un professionista SEO nel progetto possa portare in lassi di tempo ragionevoli, ad un’ottimizzazione del conversion rate, permettendo addirittura un raddoppio del traffico online verso il sito di interesse il che significa aumento dei volumi di vendita.

Il motto è: prima ti affidi alla SEO e prima aumenti il traffico. Tra l’altro è doveroso sottolineare come la strategia SEO, per quanto articolata e professionale, nel caso venga applicata ad e-commerce già presenti in rete da diverso tempo, richieda maggiore pazienza per dare dei risultati apprezzabili rispetto al caso in cui sin dalla nascita del sito esso venga orientato verso tale ottimizzazione.

Alcuni utili consigli per aumentare il traffico

Dopo aver creato il sito, è necessario mettere a conoscenza Google e gli altri motori di ricerca di tutte le pagine presenti inviando la relativa sitemap. La sitemap, infatti, migliora l’indicizzazione grazie ad una scansione più rapida e semplice.

Quindi è opportuno creare dei link interni al sito che siano pertinenti allo scopo di rendere più facile la navigazione degli utenti. Buona prassi è anche quella di curare l’attributo alt delle immagini presenti su sito con un linguaggio descrittivo (aiuta l’indicizzazione) ed in aggiunta fornire delle descrizioni nelle schede prodotto, che oltre all’originalità dovranno presentare quanto più dettagli possibili portando l’utente a valutare con profitto l’acquisto o meno di quel determinato articolo o servizio.

Da curare, inoltre, sono:

  • la velocità di caricamento delle pagine (un tempo eccessivo indurrà l’utente a lasciare il sito),
  • l’user experience degli utenti (navigabilità, semplicità d’utilizzo, etc..),
  • la pertinenza delle pagine stesse,
  • l’aggiornare con costanza i contenuti
  • il cercare di mantenere online anche le pagine di quei prodotti non più presenti in magazzino, magari dando la possibilità di effettuare una prenotazione oppure di accedere a prodotti similari.

Infine, per sperare che la strategia Seo possa avere successo è necessario individuare le keyword pertinenti al vostro caso e quindi ottimizzarle.