Blocco del blogger? Ecco come rimediare!

Blocco del blogger? Ecco come rimediare!

Data di pubblicazione: 26-11-2018

L'ansia da pagina bianca è una sindrome che da sempre attanaglia gli scrittori e che oggi colpisce anche i blogger i quali, non potendo permettersi neanche un giorno di assenza dal blog, si trovano quotidianamente a dover superare l'impasse del blocco del blogger.

È sempre difficile trovare argomenti che risultino, ogni giorno, sempre nuovi e interessanti. Figuriamoci se si opera nell'universo del blogging verticale che, concentrandosi su una nicchia ben precisa, tratta un argomento talmente ristretto che rimanere a corto di idee diventa un rischio costante.

Ricette definitive non esistono quando si ha a che fare con la creatività. Però ci sono dei piccoli trucchi che possono aiutare a trovare l'ispirazione e a vincere il famigerato blocco del blogger.

Come rimediare al blocco del blogger

Una pagina bianca, il cursore che lampeggia e nella mente il vuoto più totale. Questo è il blocco del blogger. Se a mancare è l'idea di partenza, il primo passo per uscirne è fare una buona ricerca delle keyword intorno a cui si sviluppa il proprio lavoro e che permettono di raggiungere il pubblico di riferimento. Quando si parla di parole chiave, i tool migliori sono:

  • Ubersuggest
  • Google Trends
  • Answer the public
  • Keyword planner

Anche tracciare le ricerche interne al blog con Google Analytics può fornire spunti interessanti circa le esigenze degli utenti. Se ci sono ricerche che non danno risposte, quegli argomenti potranno essere integrati in articoli futuri.

Un altro modo per trovare temi da affrontare sul proprio blog è quello di monitorare le discussioni online nelle varie piazze virtuali presenti, come i forum, i siti di domande (Yahoo Answers, Quora) e le community social. In questo modo è possibile capire quali sono i problemi e i dubbi di chi ha posto una domanda e le obiezioni comuni avanzate dalle persone. Infine, leggendo i commenti ai blog di settore si trovano sempre molte domande e opinioni che rappresentano una fonte inesauribile di spunti a cui attingere.

Come mantenere viva la vena creativa

Esistono alcuni esercizi che permettono di ritrovare la vena creativa e superare quel famigerato blocco che paralizza il blogger davanti alla pagina bianca. La prima cosa da fare è eliminare qualsiasi fonte di distrazione, come il cellulare e i social, che impediscono al flusso di pensieri di tornare a scorrere.

Se lo stallo è dovuto alla stanchezza, è invece tempo di chiudere il notebook e di uscire a fare quattro passi: l'inconscio lavorerà a tua insaputa e prima o poi sentirai l'urgenza di buttar giù i tuoi pensieri.

Uno dei metodi più efficaci per vincere il blocco dello scrittore è quello di sviluppare le idee attraverso una mappa mentale. Scrivi al centro del foglio la parola chiave del topic e crea tante diramazioni e sotto-diramazioni che definiscano le possibili evoluzioni dell'argomento. Questo lavoro preliminare ti aiuterà ad aumentare la produttività e a scrivere più velocemente. Infine, Ernest Hemingway, uno dei maggiori scrittori del novecento, per rimediare al blocco dello scrittore ripeteva a se stesso "Non preoccuparti. Hai sempre scritto prima e scriverai adesso. Tutto quello che devi fare è scrivere una frase vera. Scrivi la frase più vera che conosci".