Ig Shopping: scopri come funziona l'app dedicata agli acquisti di Instagram

Ig Shopping: scopri come funziona l'app dedicata agli acquisti di Instagram

Data di pubblicazione: 30-10-2018

Dopo IGTV, la televisione di Instagram, è in arrivo IG Shopping, l'app che consente di fare acquisti direttamente all'interno di Instagram in un processo di innovazione e crescita che non conosce confini.

L'arrivo di Zuckerberg e l'IG Shopping

Da quando il fondatore di Facebook ha acquisito Instagram, il social media per le foto, l'accelerazione verso il futuro è stata forte e importante. A ragione Instagram è considerato il social network del futuro, essendo utilizzato dalla fascia di età più giovane e la sua evoluzione, dalle stories fino ad arrivare appunto all'IG Shopping, è continua e senza sosta.

L'indiscrezione proviene direttamente da The Verge, sito secondo il quale, a breve, gli utenti di Instagram potranno fare acquisti, sfogliando le pagine dei brand che seguono su Instagram.

Proprio così, le 25 milioni di aziende che sono presenti sul famoso social avranno la possibilità di mostrare i propri prodotti e venderli direttamente su IG Shopping. In questo modo, si potranno acquistare i prodotti di ogni azienda, artista o marchio, semplicemente sfogliando il loro profilo: abbigliamento, oggetti di design o qualsiasi altro prodotto saranno accompagnati da una dettagliata descrizione e dal prezzo e, con un semplice click, saranno acquistabili, come succede su molti siti e-commerce.

Qualcosa di simile era già stato introdotto a giugno quando su Instagram si è reso possibile l'acquisto di prodotti presenti nelle storie dei negozi. Ancora non ci sono notizie sul rilascio della nuova funzione dell’App, in fase di sviluppo e di test. Nella sua versione beta, l'app è stata rilasciata ad alcune aziende che la stanno provando con degli utenti scelti come campione.

IG Shopping e le altre novità di Instagram

La strada intrapresa da Zuckerberg è perciò chiara, ma non del tutto nuova: gli sviluppatori del social americano già dal 2016, infatti, avevano cominciato a testare il modo di poter acquistare prodotti dalle foto postate dalle aziende ed il perché non ha bisogno di spiegazioni.

La crescita che ha avuto il social network è stata enorme con foto e video che arrivano ad avere svariate milioni di visualizzazioni, per gli inserzionisti e le aziende che hanno già il loro canale Instagram, la vendita diretta è per loro un veicolo importante e per Instagram un ulteriore fonte di guadagno: se si pensa che 4 utenti su 5 seguono già almeno un'azienda, il passo verso l'acquisto è semplice e immediato.

Oltre alla novità IG Shopping, che trasformerà Instagram nel primo grande social di e-commerce, la società di Zuckerberg ha in serbo molte altre sorprese.

La prima in ordine temporale potrebbe essere proprio quick reply, che permetterebbe delle risposte rapide e automatiche da parte degli utenti verso chi li contatta, nella stessa misura degli sms standard usati dai cellulari per comunicare a chi sta chiamando dell'impossibilità di rispondere.

Un tema molto caro alla società è quello relativo alla sicurezza e a questo proposito gli sviluppatori stanno pensando di aggiungere ai profili degli account molte altre informazioni come la data di iscrizione, la provenienza e i follower comuni.