Facebook mette in risalto Breaking News e Notizie locali!

Facebook mette in risalto Breaking News e Notizie locali!

Data di pubblicazione: 29-11-2018

Dall’inizio del 2018, Facebook si è impegnato a visualizzare più news di alta qualità per soddisfare le richieste degli utenti desiderosi di conoscere ogni nuova notizia nazionale e locale.

In merito a tal impegno, Facebook mette in risalto Breaking News e Notizie locali, in particolare permettendo agli editori di news di individuare e raggruppare le loro storie come ultime notizie.

A questo proposito ecco alcuni interessanti approfondimenti per comprendere le ragioni che hanno portato Facebook a mettere in risalto Breaking News e Notizie locali.

Perché Facebook ha scelto di mettere in risalto Breaking News e Notizie locali?

Considerando i nuovi progetti realizzati quest’anno dal social network di Mark Zuckerberg, bisogna porre l’accento sul fatto che Facebook mette in risalto Breaking News e Notizie locali. Al riguardo. quali sono le principali motivazioni di questa scelta? Facebook si propone di:

  • aiutare gli utenti a scovare le nuove notizie di loro interesse;
  • sollecitare e accrescere la partecipazione attiva dei lettori;
  • diventare una piattaforma di news dell’ultimo minuto in grado di fornire informazioni accurate;
  • collaborare con gli editori di notizie per elevare la qualità delle Breaking news e delle Notizie Locali.

Il test per gli editori interessati a collaborare alle Breaking News su Facebook

Per capire quali siano le storie identificabili e catalogabili come Breaking News, il social network Facebook ha condotto un test negli USA che ha permesso a un gruppo di editori locali e nazionali di scoprire e registrare le ultime notizie.

Al riguardo il risultato del test è stato positivo e quindi incoraggiante. In aggiunta. nei prossimi giorni, il test verrà esteso in maniera tale che oltre 50 editori di news nell’America del Nord e Latina, in Australia e in Europa possano etichettare le loro storie come ultime notizie. In merito se l’espansione del test avrà successo, saranno annessi ulteriori editori interessati a collaborare con Facebook.

Più nello specifico, tali editori di news potranno catalogare gli articoli istantanei, i mobile link, i collegamenti nel web e Facebook Live come Breaking News; inoltre potranno utilizzare l’indicatore una volta al giorno stabilendo per quanto tempo una storia potrà essere identificata come ultima notizia, ma senza superare il limite massimo di 6 ore. Per di più gli editori avranno a propria disposizione un gruppo di 5 indicatori al mese. In particolare i post saranno mostrati nel News Feed e ci saranno informazioni nella Page Insights, cosicché gli editori tengano traccia del rendimento dei post con tag.

In merito gli utenti potranno fornire dei feedback nel momento in cui non riterranno nuova una notizia cliccando sul menù a discesa posto in alto a destra di ciascun post. Tale feedback aiuterà Facebook a perfezionare il modo in cui vengono visualizzate le Breaking News. Per ciò che riguarda i risultati del test negli USA è necessario evidenziare:

  • l’aumento pari al 4% dei Clic;
  • l’incremento del 7% dei Mi piace;
  • l’aumento pari al 4% dei Commenti.

Le novità di Facebook cambieranno le abitudini degli utenti social?