Instagram: ecco alcuni trucchi per avere successo sul social e aumentare i like

Instagram: ecco alcuni trucchi per avere successo sul social e aumentare i like

Data di pubblicazione: 10-12-2018

Instagram è il social del momento, seguitissimo dai giovani e apprezzato da tutti coloro che amano interagire nel mondo virtuale.

Nato per condividere scatti fotografici, è ora un social network completo e ricco di risorse. Se anche tu vuoi avere successo su questo social, ecco alcuni consigli che ti potranno tornare utili.

Come cominciare a muoversi su Instagram

Un profilo Instagram senza followers e con pochi like non è molto gratificante, ma niente paura: i "trucchi" per essere qualcuno in questo mondo virtuale ci sono, non sono difficili da mettere in pratica e soprattutto aiutano a ricavare grandi soddisfazioni da quello che può essere definito un piacevole hobby.

Il primo suggerimento è forse il più banale, ma anche il più importante: passione e costanza. Non si può pensare di avere un profilo Instagram di successo se non vi si dedica del tempo in modo regolare. Sia chiaro: non è necessario postare diverse foto al giorno, anzi potrebbe essere controproducente perché si rischia di annoiare i propri followers. Però una foto al giorno, o quasi, serve a mantenere vivo l'interesse.

Già, ma quale tipo di foto? É opportuno scegliere il proprio campo di azione adottando un filo conduttore che caratterizzerà il profilo. Può essere il soggetto delle foto, il modo di proporle o un particolare che le accomuni e le renda originali.

Su Instagram non è necessario postare foto belle, ma immagini interessanti e singolari.

Una buona idea è quella di osservare gli altri profili, soprattutto quelli più famosi, e cercare di carpire il loro modo di porsi.

Interagire su Instagram

Per avere dei seguaci bisogna farsi conoscere. Ecco quindi che diventa importante farsi notare e il modo migliore per farlo è quello di interagire con gli altri membri della comunità. Girovagare tra i profili delle persone che condividono gli stessi interessi, mettere dei like, ma anche commentare le loro foto, serve ad emergere dalla massa, richiamare attenzione e suscitare curiosità.

I commenti dovranno essere pertinenti alle foto e possibilmente non banali; d'altra parte, quando ci si esprime su qualcosa che si conosce bene, non è difficile essere intriganti e stimolanti.

Bisogna tener conto che Instagram è internazionale e quindi la lingua inglese serve moltissimo per non avere limiti e confini. Non è necessario conoscerla alla perfezione, ma è sufficiente aggiungere hashtag anche in questa lingua.

Gli hashtag sono fondamentali. Non occorre metterne tanti, ne bastano anche meno di una decina purché siano quelli giusti. Vi chiederete quali sono quelli giusti.

Innanzitutto non sono quelli troppo generici. Inutile mettere "animale" sotto la foto di un micio; meglio scrivere "gatto" e ancora meglio scrivere "cat". L'hashtag è un'etichetta che identifica il contenuto che si sta trattando; deve essere quanto più pertinente e precisa possibile per colpire nel segno.

Grazie ad essi il profilo Instagram viene portato all'attenzione degli altri e può essere apprezzato, seguito e, tassello dopo tassello, raggiungere il successo. Infine, c'è l'interazione con gli altri social. In modo molto semplice ed immediato, le foto possono essere pubblicate in contemporanea sulle altre piattaforme su cui si ha l'account, come Facebook e Twitter. In questo modo la platea si estende e di conseguenza la notorietà e la possibilità di attrarre followers.

Non è difficile muoversi nel coinvolgente mondo di Instagram. Pochi passi ben fatti, una buona dose di passione e costanza e il nostro profilo potrà essere tra quelli che riscuotono simpatia e consensi.