Google + e la sua influenza sulla SEO

Google + e la sua influenza sulla SEO

Data di pubblicazione: 02-07-2014

Google e la sua posizione predominante all’intero mondo virtuale di servizi nel web, ci spingono a fare alcune riflessioni circa l'utilità di una presenza ben definita e strutturata in alcuni dei suoi canali più popolari: Google Plus.

Naturalmente nessuna mossa, o quasi nessuna, del colosso di Mountain View avviene per caso e quindi ci ritroviamo a valutare uno strumento che ha dalla sua delle potenzialità enormi, dovute appunto al fatto di essere parte di un insieme di realtà web che lo pongono decisamente in una posizione di assoluto privilegio rispetto ai suoi competitors.

Nonostante non abbia raggiunto la popolarità di Facebook e Twitter, la presenza in Google+ è funzionale ad una maggiore visibilità per tutti coloro che vogliono aumentare la reperibilità e migliorare la propria reputazione sul web.

Sicuramente essere presenti sul social network targato Google, influisce ed influenzerà nei prossimi anni, il posizionamento di un portale rispetto a chi non è presente nella piattaforma.

Ecco perché un contenuto pubblicato in Google+ apparirà con molta probabilità fra i primi risultati del motore di ricerca più noto.

La procedura di pubblicazione dei contenuti per essere presente in maniera soddisfacente, richiese alcuni accorgimenti come l’utilizzo degli hastag o la corretta dimensione delle foto (800x600).

Ovviamente questo non significa, che con la sola presenza in Google +, i nostri visitatori aumenteranno di colpo e il nostro business crescerà vertiginosamente, ma è sicuramente utile essere presenti e interagire con gli utenti.

Possiamo concludere sottolineando come oggi l'importanza della Search Engine Optimization sia strettamente e imprescindibilmente legata a tutte le attività svolte nel mondo dei social network in generale.