User Experience: Cos'è e come si migliora

User Experience: Cos'è e come si migliora

Per User Experience si intende ciò che una persona prova quando utilizza un determinato prodotto, un servizio o un sistema, dove quest'ultimo può essere identificato come un sito web, un'applicazione o un software. Di norma questa interazione tra utente e prodotto viene denominata human-computer interaction (HCI).

Coloro che lavorano all'interno della User Experience studiano e analizzano ciò che un utente prova interagendo con un determinato sistema, rilevando le sue percezioni quali la facilità d'uso, utilità del prodotto, valore percepito ed efficenza del sistema.

La disciplina della UX è relativamente nuova, soprattutto se paragonata alle altre collegate al mondo del web. Il termine User Experience infatti è stato coniato negli anni 90 dall' "User Experience Architect" Donald Norman.
La User Experience si può dire che è molto importante perchè in sostanza ha a che fare con il soddisfacimento dei nostri bisogni. Nonostante tutte le conoscenze possibili, chi lavora all'interno del mondo del web sa che la maggior parte delle decisioni vengono prese in base a due differenti parametri: il primo è costuito dal pensiero dei vari designer, e su cosa essi ritengano sia fashion e su cosa invece non lo sia; il secondo riguarda il cliente e quello che egli vuole vedere.

La competizione, la nascita sempre più veloce di nuovi siti sul web, e la complessità dei compiti che possono essere svolti online fanno si che un disegno serio, che solo la User Experience è in grado di sviluppare, sia imprescindibile.

Questo tipo di "experience" avviene tramite tutti i sensi, ma una pagina internet, nonostante venga percepita unicamente con il senso della vista, ha bisogno di maggiori accorgimenti. Un sito molto lento e che si apre a scatti, infatti, può infastidire e non poco l'utente web che lo sta visitando, mentre una navigazione guidata dello stesso e una sua visualizzazione rapida e scorrevole lo renderà molto più piacevole agli occhi dell'utente. La parola chiave da seguire quando si parla di User Experience è semplicità.

Importante è far capire al visitatore dove si trova, utilizzando le "breadcrumbs" (briciole di pane), ossia quei link che indicano all'utente il punto preciso in cui si trova la pagina rispetto a tutta l'alberatura del sito, a cominciare dalla homepage (pagina principale).

Anche la grafica del sito è molto importante per quanto riguarda la User Experience. Un sito può essere infatti bello quanto altrettanto inutilizzabile. I due concetti infatti non seguono due percorsi paralleli, ma si incrociano, l'importante è riuscire a trovare del tempo per affinare lo stile delle form del sito, per calibrare perfettamente le spaziature, per ottimizzare le immagini e vedrete che cosi facendo il vostro sito oltre che di facile uso diventerà anche di grande impatto visivo.

La comunicazione è un altro aspetto da non sottovalutare: l'utente infatti tende troppo spesso a distrarsi facilmente durante la visita all'interno di un sito internet. E' per questo che l'utilizzo di poche parole, ma semplici, chiare ed efficaci viene preferito ad un testo lungo e compatto che alla fine può risultare noioso, con le dovute eccezioni ovviamente.